FMEA & FTA

Destinatari:

 Progettisti e Responsabili della Progettazione
 Responsabili sicurezza prodotto
 Addetti e Responsabili della Qualità

Obiettivi:

 Illustrare i benefici che FMEA e FTA offrono nei diversi settori industriali per
prevenire i guasti e, quindi poter garantire una più elevata affidabilità dei
prodotti.
 Fornire le competenze per capire vantaggi e svantaggi delle due
metodologie, in modo da utilizzarle nel modo più appropriato, e come
realizzare la loro integrazione.
 Favorire la consapevolezza che un approccio interfunzionale e strutturato ai
problemi aiuta a far emergere le cause dei guasti e a trovare le soluzioni per
ridurre drasticamente la probabilità che si verifichino.
 Fornire le basi per una analisi delle possibili failures nei processi produttivi
(Process FMEA).

Metodologia:

 Presentazioni, esempi, esercitazioni e discussioni.
 È previsto un test d’ingresso per valutare il livello di conoscenze e un test
finale per monitorare i risultati.

Durata:

2 giornate – 9:30 – 17:30

Contenuti:

 Introduzione ai principi fondamentali dello strumento FMEA / FMECA (analisi
di tipo bottom – up) e FTA (analisi di tipo top – down) secondo le CEI EN
60812 e CEI EN 61025.
 FMEA / FMECA
 Pianificazione e preparazione della FMEA
o Definizione dell’oggetto dell’analisi: cosa è compreso e cosa non lo è.
o Pianificazione delle attività
o Definizione del Team
 Analisi della struttura
o Identificazione dei gruppi, sottogruppi, componenti e loro funzioni
tramite un’analisi funzionale.
o Creazione delle strutture ad albero del prodotto e relativa struttura ad
albero delle funzioni (FAST).
 Failure Analysis
Conduzione della FMEA per individuare:
o L’individuazione delle modalità di guasto
o Gli effetti delle modalità di guasto
o L’individuazione delle cause delle modalità di guasto
o Il concetto di focus element e la catena effetto-failure-causa nel
prodotto
 L’analisi dei rischi (FMECA)
Definire una scala di priorità degli interventi valutando:
o La gravità degli effetti (severity).
o Probabilità che si verifichi la causa che crea il guasto (occurrence).
Cenni sul concetto di affidabilità dei componenti.
o Detection ovvero la capacità del sistema di rilevare il guasto e/o
intervenire per ridurne gli effetti
o Il concetto di rischio
o La definizione delle priorità di intervento

 Ottimizzazione
Una volta definite le priorità di intervento come intervenire e valutare
l’efficacia delle azioni intraprese.
 Cenni sulla PFMEA (FMEA di processo)
 FTA Fault Tree Analysis:
 La struttura dell’albero delle avarie
o Metodi quantitativi e (B) e qualitativi (A)
o I diagrammi a blocchi e quelli di affidabilità.
o La simbologia usata negli alberi delle avarie
 Costruzione e analisi dell’albero delle avarie
o I diagrammi a blocchi e quelli di affidabilità
o Costruzione dell’albero delle avarie
o Valutazione dell’albero delle avarie
o Analisi logica: investigazione, riduzione booleana
 Cenni alle tecniche di Markov

Quotazione:

€ 850,00 (iva esclusa) per partecipante

Attestati:

Verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione