Tempi & Metodi: Analisi e Misura del Lavoro per il miglioramento continuo del processo produttivo

Destinatari:

Responsabili Tempi e Metodi,
 Analisti Tempi,
 Responsabili di Produzione,
 Quadri di Officina,
 Addetti al Controllo di Gestione,
 Responsabili della Qualità

Obiettivi:

 Fornire gli elementi base per analizzare e tempificare le operazioni di lavorazione e
montaggio e più in generale i processi produttivi, in modo da consentire:
 Il miglioramento dei metodi di lavoro attraverso l’eliminazione degli sprechi e l’empowerment
degli addetti;
 L’introduzione del miglioramento continuo (KAIZEN);
 La valutazione ergonomica dei posti di lavoro, per una corretta scelta dei coefficienti di riposo;
 La valutazione dell’efficienza (ritmo) e la taratura degli analisti con i filmati Bedaux/Cubo;
 La definizione ed il controllo degli standard di prestazione (tempi assegnati);
 L’aumento dei livelli di produttività e il calcolo dell’OEE.

Contenuti:

L’analisi del lavoro:
 Tempi e metodi verso TPS.
 Analisi dei processi: mappatura
 Tecniche di analisi dei metodi di lavoro.
 L’Approccio Lean.
 Le attività dell’uomo.
 I rischi ergonomici, la salute dei lavoratori.
 La revisione dei processi e le 5 domande x 2
 Principi di economia dei movimenti.
 Il ruolo e le modalità di funzionamento dei team di miglioramento (Kaizen) e il Brainstorming.
La misura del lavoro umano
1. Generalità:
 Significato del lavoro umano.
 La valutazione mediante check-list dell’impatto ergonomico sul lavoro umano
 Descrizione del metodo di lavoro.
 Metodi per misurare il tempo (cronometraggio, MTM,osservazioni istantanee).
 Misura dei tempi di esecuzione mediante cronometraggio.
 Esempi di misura dei tempi di esecuzione.
 Il riposo necessario, le tabelle dei coefficienti di riposo.
 Valutazione delle efficienze/ritmo (scale
2. L’addestramento alla valutazione dell’efficienza (1a valutazione)
 Proiezione di filmati per la valutazione delle efficienze/ritmo.
 Confronti con benchmarks noti.
 Correzioni e verifiche finali.
3. Lavoro libero:
 Calcolo del tempo assegnato e del tempo di ciclo.
4. Lavorazione per processi e Linee di montaggio:
 Il bilanciamento delle linee.
 Concetti di saturazione media e di stazione.
 Cadenze e tempi assegnati.
 Efficienze corrispondenti.
 Riposo organizzato.
5 Lavoro vincolato:
 Tempi tecnologici.
 Operazioni esterne (MF) ed interne al tempo tecnologico (MM).
 Calcolo dei tempi assegnati e tempi di ciclo.
 Indici di saturazione uomo ed utilizzazione macchina.
 Interferenze.
 La riduzione dei tempi di set-up (set-up interni e set-up esterni).
6. L’addestramento alla valutazione dell’efficienza/ritmo
(2a valutazione)
 Proiezione di filmati per la valutazione delle efficienze.
 Confronti con benchmarks noti.
 Correzioni e verifiche finali.
MTM UAS: teoria ed applicazioni.
La misura del lavoro mediante metodi statistici:
(work sampling – osservazioni istantanee e ratio delay)
 Teoria ed esemplificazioni.
L’addestramento alla valutazione dell’efficienza (3° valutazione)
 Proiezione di filmati per la valutazione delle efficienze/ritmo.
 Confronti con benchmarks noti.
 Correzioni e verifiche finali.
Esercitazione di rilievo dei tempi mediante filmati e calcolo del tempo assegnato utilizzando le
diverse tecniche.
Approfondimento e discussione sui temi svolti.

Metodologia:

Presentazioni, esempi, esercizi e discussioni

Durata:

3 giornate – 9:30-17:30

Docente:

P.I. Elvezio Mantovani – o Ing. Renato Fabbri Cubo Società di Consulenza Aziendale Srl

Quotazione:

€ 1250,00 (iva esclusa) per partecipante, comprensivo dei pranzi di lavoro e dei
coffee breaks.

Attestati:

Verrà rilasciato un Attestato di Partecipazione