Ricerca e Sviluppo 4.0 di un nuovo prodotto: la progettazione Lean

bt_bb_section_bottom_section_coverage_image
Destinatari

 Direttori e Responsabili Ricerca & Sviluppo
 Direttori e Responsabili Organizzazione
 Direttori e Responsabili Risorse Umane
 Direttori e Responsabili IT

Obiettivi

 Predisporre adeguate modalità per il Servizio Marketing per l’esterno e per
gli enti interni per ricercare idee per nuovi prodotti tenendo conto di richieste
del mercato e dei clienti attuali o, ancora, di bisogni percepiti.
 Creare un gruppo interaziendale, gestito da R&S, per individuare fra le idee
presentate quelle che possono essere utilizzate per sviluppare nuovi
prodotti/servizi e processi in modo da rispondere alle esigenze attuali e/o
percepite dai mercati in essere o da nuovi mercati, evitando di creare
sprechi.
 Fornire le metodologie per individuare il valore dei nuovi prodotti/servizi, in
modo di fornire una risposta adeguata alle esigenze o alle aspettative degli
utilizzatori circa la loro funzionalità qualità e prezzo, evidenziando come
mantenere i costi entro valori che permettano di ottenere margini.
 Fornire le metodologie per rendere personalizzabili i prodotti innovati,
secondo le esigenze degli utilizzatori e mantenendo i costi entro valori che
permettano prezzi di vendita simili ai prodotti standard.

Contenuti

• L’importanza della cultura aziendale e il lavoro di gruppo.
• La raccolta delle idee all’esterno e all’interno dell’Azienda, con metodologia
brainstorming.
• L’illustrazione e l’utilizzo delle tecniche per valutare le cause e gli effetti
(Pareto, Pert, Ishikawa, ecc.).
• Come scegliere fra le idee innovative quella da sviluppare per evitare gli
sprechi e misurarne il valore.
• Cenni sulla metodologia AVP-Analisi del Valore del Prodotto.
• Lo sviluppo del nuovo prodotto sulla base dell’idea selezionata mediante
l’applicazione dell’AVP.
• L’individuazione delle funzioni del nuovo prodotto in modo da definire i gruppi
che le sostengono.
• L’applicazione del Design to Cost e cioè:
o Riesame delle funzioni per utilizzare l’Assembly Design per una
facilitazione dei montaggi
o Introduzione del Manufacturing Design per la realizzazione delle parti
che ne facilitino la lavorazione ed il successivo montaggi.
• La costruzione dei prototipi e le prove di funzionalità con l’utilizzo del DOE –
design of experiments – al fine di utilizzare un minimo numero di
esperimenti.
• L’applicazione di FMEA per evidenziare ed esaminare i rischi e ridurli.
• Il lancio delle preserie e l’analisi delle risposte del mercato.

Prerequisiti

Nessuno

Durata

€ 550,00 (Iva esclusa) per partecipante

Quotazione

1 giornata – 9:30-17:30